Salisburgo in un giorno

Vacanze nella città di Salisburgo: Sulle tracce di Wolf-Dietrich

cattedrale e fortezza a Salisburgo cattedrale e fortezza a Salisburgo L´Altstadthotel Wolf-Dietrich deve il suo nome ad uno dei più famosi ed importanti figli di Salisburgo: il principe-arcivescovo Wolf-Dietrich von Raitenau che regnò dal 1587 al 1612. Caratterizzò l´aspetto esteriore della città di Mozart commissionando varie costruzioni che potrete visitare durante le vostre vacanze nella città di Salisburgo. L´aspetto barocco di Salisburgo è dovuto in gran parte a Wolf-Dietrich che assunse già all´età di 12 anni l´incarico del maestro del duomo, diventando più tardi un imperatore rinascimentale assolutista.

Durante le vostre vacanze a Salisburg castello di Mirabell castello di Mirabell o scoprirete – partendo dall´Altstadthotel Wolf-Dietrich, situato in centro presso la via Linzer Gasse – numerose attrazioni famose, che risalgono a questo arcivescovo. Al suo tempo Salisburgo fu un benestante arcivescovato, la cui ricchezza si basò in gran parte sul sale, chiamato anche l´oro bianco, del monte Dürrnberg. Iniziando la vostra passeggiata all´Altstadthotel Wolf-Dietrich, raggiungerete entro pochi minuti il castello Mirabell con il suo bellissimo parco e lo strano giardino dei nani. Wolf-Dietrich commissionò la costruzione di questo edificio, chiamato originariamente castello Altenau, per la sua compagna Salome Alt, con cui ebbe 15 figli. Alcune fonti parlano di addirittura 18 figli.

duomo di Salisburgo duomo di Salisburgo Attraversando il ponte statale, arriverete nel cuore del centro città di Salisburgo, dove il duomo, costruito sotto Wolf-Dietrich, vi aprirà le sue porte. In questo imponente edificio barocco troverete per esempio la fonte battesimale dove venne battezzato Wolfgang Amadeus Mozart. Più tardi, il compositore suonò molte delle sue opere in questo stupendo edificio che ha un´ottima acustica. Un incendio precedette la costruzione del duomo nel 1598 – per Wolf-Dietrich un´ottima occasione per far demolire la chiesa distrutta e farne costruire una in base ai suoi progetti personali. La cattura e l´imprigionamento di Wolf-Dietrich nella fortezza Hohensalzburg, però, mise fine al suo comportamento privo di rispetto. Potrete raggiungere la fortezza medievale con una funivia o attraverso una ripida salita di pochi minuti – il panorama che si estende sui tetti di Salisburgo ne vale veramente la pena.

Tornando all´Altstadthotel Wolf-Dietrich seguirete nuovamente le tracce dell´importante arcivescovo salisburghese: Nel più bel cimitero della città, nascosto dietro la Linzer Gasse, troverete una piccola cappella con la tomba di Wolf-Dietrich.


Scegli la lingua : Deutsch | English | Italiano | Mappa del sito | Colophon

Naviga qui: