Sono d'accordo che questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Più sotto Privacy e Imprint.Concordare
Ricerca

Visita Salisburgo e scopri le sue innumerevoli attrazioni

Storia, arte, cultura e tendenze moderne nella città di Mozart

Come molti altri luoghi, la città di Salisburgo ha anch’essa origini romane. Ad oggi, le fondamenta risalenti ai primi secoli sono state scoperte durante lavori di costruzione o scavi. Iuvavum è stato un importante insediamento ed è stata riedificata come città di monaci e vescovi. La storia dell’Abbazia di S. Pietro, dell’Abbazia Nonnberg e della Cattedrale di Salisburgo risale al VII secolo; Salisburgo è diventata una sede vescovile alla fine dell’VIII secolo. L’estrazione dell’oro e il commercio del sale hanno reso ricca la città.

 
 

 

Il genio della città di Salisburgo: Wolfgang Amadé Mozart

Joannes Chrysostomus Wolfgangus Theophilus Mozart è nato il 27 Gennaio 1756 alle 20, figlio del musicista da camera dell’arcivescovo, compositore di corte e viceministro Leopold Mozart e Anna Maria Pertl. Il luogo di nascita di Mozart su Getreidegasse, 9 è, ancora oggi, un luogo di pellegrinaggio di fan da tutto il mondo. Il piccolo Mozart è stato battezzato nella Cattedrale di Salisburgo e ha ricevuto lezioni di musica da suo padre fin dalla tenera età di quattro anni, così come sua sorella “Nannerl”. Il genio musicale ha scritto la sua prima composizione all’età di cinque anni!

All’età di sei anni, Mozart già si è esibito in pubblico, presto sono seguiti i suoi primi concerti, che, da lì in poi, hanno lasciato il loro segno sulla famiglia di Mozart. Il piccolo Mozart si è lasciato ispirare dai tanti stimoli e ha scritto diverse composizioni musicali sul suoi viaggi. Il debutto a Salisburgo lo ha portato alla nomina a direttore dell’orchestra di corte salisburghese. Dopo aver fallito con l’Arcivescovo e dopo diversi viaggi, Mozart si è stabilito a Vienna e ha sposato Costanza Weber. Il “resto” è storia, e la musica di Mozart vive ancora oggi.

 
 
 
 

La moderna Salisburgo: metropoli culturale e famosa meta di viaggio

Osterie tradizionali, ristoranti di classe e i caffè leggendari Tomaselli, Bazar e Fürst dimostrano che Salisburgo ha una grande tradizione culinaria. Il “Salzburger Nockerl”, un soffice soufflé, è perfino diventato una famosa canzone negli anni ’50. Non dobbiamo inoltre dimenticare che le vere Salzburg Mozartkugeln, Palle di Mozart, provengono dal Caffè Fürst.

 

Reception del tuo Hotel a quattro stelle Wolf-Dietrich puoi ricevere tanti suggerimenti per la tua vacanza nella città di Salisburgo. Il personale sarà felice di procurarti biglietti per concerti, spettacoli teatrali e prenotare tavoli al ristorante. L’unica cosa che manca è la tua richiesta senza impegno o la prenotazione della camera online!

 
 


Verifica Disponibilità PRENOTAZIONE

 
 
 
Al centro degli eventiIn posizione centrale
Recensioni dei nostri ospiti dell'hotel su:
Membro di: